Tutto il mondo è paese: True Blood stagione 2 (per non parlare dei libri)

Se cliccate qui, trovate un'analisi della sigla iniziale su artofthetitle.com

Mentre aspetto che la 6×10 di Lost appaia magicamente nel mio hard disk, colgo l’occasione per parlare della seconda stagione di True Blood. Depenniamo subito la domanda più pressante: è bella? Sì, nel senso che se vi è piaciuta la prima la seconda non vi deluderà, ma non è proprio uguale-uguale; nel bene e nel male, ci sono degli aggiustamenti sia a livello narrativo che di caratterizzazione su cui vale la pena soffermarsi, e ne approfitto per parlare anche dei primi tre romanzi della saga cui si è ispirato Alan Ball. Continua a leggere

Annunci